Canti,balli e tonnellate di arance

Written by  Tuesday, 03 March 2009 00:00

Ecco il resoconto della giornata pizzo-free nelle campagne di Palagonia dove centinaia di volontari hanno raccolto le arance di un produttore che si è ribellato alla mafia, per ‘dimostrare che chi denuncia non è solo'.

Cinquemila chili di arance e più di cinquecento volontari. Questi i numeri della seconda giornata dedicata alla raccolta delle arance della legalità nell'aranceto del signor Carmelo Pappalardo a Palagonia.

Sabato scorso, sotto un cielo senza nuvole e in un clima primaverile che ha sorpreso tutti, c'erano più di 300 studenti provenienti da alcune scuole di Messina e Catania, gruppi scout e membri delle associazioni Libera, Manitese e Addiopizzo Catania, oltre che dell'ASAAE, l'Associazione Antiracket e Antiusura Etnea che ha organizzato l'iniziativa a supporto dell'imprenditore siciliano vittima di estorsione ed usura.

"L'adesione è stata maggiore rispetto all'anno scorso", ha detto con gioia il signor Pappalardo, diventato ormai un simbolo della lotta al racket. La sua vicenda è la dimostrazione per tutti i colleghi commercianti della solidarietà da parte di molte persone che attivamente e concretamente si oppongono alla sopraffazione mafiosa.

"Questa è un'esperienza da ripetere con regolarità - ha aggiunto Gabriella Guerini, presidente dell'ASAAE - perché è una manifestazione concreta del fatto che le voci di chi grida no alla mafia sono tante e che chi denuncia non è solo. È fondamentale che coloro che sono ancora vittima di estorsione ed usura se ne rendano conto".

"Vedere tutte queste persone che non si conoscono neanche collaborare per un progetto comune ci dà forza - dice Chiara di Addiopizzo Catania. Quello che è successo oggi è la concretizzazione del nostro progetto del consumo critico: persone che fanno rete e agiscono per supportare un commerciante che ha deciso di ribellarsi al pizzo".

Con le arance raccolte sono stati riempiti due camion: molte sono state vendute sul posto a un euro al chilo e molti chili erano già stati prenotati dalle scuole e da altre associazioni. Canti e balli hanno concluso la giornata, vero spettacolo di solidarietà, in un clima di allegria e speranza.

 

Fonte: Step1

Read 2191 times

Privacy �� Cookies �� Diventa un volontario
Copyright © 2020 Addiopizzo Catania. All Rights Reserved.Creazione sito web tinusdesign.com Catania

Via Grasso Finocchiaro n. 112 | Catania - 95126 | Tel: 329 9203410 | Fax: 178 6056739 | e-mail: comitato@addiopizzocatania.org

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information