Pacifico incontra i commercianti: "Pagare il pizzo non conviene"

Written by  Wednesday, 08 May 2013 00:00

Incontro questo pomeriggio in via Grasso Finocchiaro, organizzato da Addiopizzo Catania nel corso del quale i gestori dei locali del centro storico catanese, associati alla Federazione Italiana Pubblici Esercizi e Turismo, hanno incontrato il sostituto procuratore della Repubblica Pasquale Pacifico.

"Siamo molto soddisfatti" a pochi minuti dalla fine dell'incontro commentano così Salvo Fabio e Chiara Barone, membri del comitato direttivo di AddioPizzo Catania su quello che loro stessi hanno definito "un pomeriggio di confronto nel corso del quale la lotta al racket si è basata su esempi pratici e non su teorie".

Nel corso dell' incontro, infatti, alla presenza del Sostituto Procuratore della Repubblica di Catania, Dott. Pasquale Pacifico (Presidente ANM Catania) e di due imprenditori della "lista pizzo free" Filippo Casella e Fabio D'Agata, ex vittime del racket, hanno dimostrato che la lotta al pizzo non è utopia.

"Lo Stato c'è - ha commentato Pacifico - oggi pagare non conviene". Del resto, la finalità dell'incontro era quella non soltanto di presentare ai partecipanti il progetto del Consumo Critico, circa una 30ina gli esercenti del centro storico presenti, ma soprattutto quella di illustrare loro tutti gli efficaci mezzi di tutela che lo Stato mette a disposizione del negoziante che denuncia i propri estorsori o usurai. Svoltosi in un locale sequestrato alla mafia, l'incontro è stato voluto dalla Federazione Italiana Pubblici Esercizi e Turismo (FIPET-CIDEC), su richiesta dello stesso sindacato, presieduto da Roberto Tudisco.

 

Fonte: LiveSicilia

Read 2322 times

Privacy �� Cookies �� Diventa un volontario
Copyright © 2020 Addiopizzo Catania. All Rights Reserved.Creazione sito web tinusdesign.com Catania

Via Grasso Finocchiaro n. 112 | Catania - 95126 | Tel: 329 9203410 | Fax: 178 6056739 | e-mail: comitato@addiopizzocatania.org

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information