Indagato simbolo dell'antiracket

Written by  Friday, 05 December 2008 00:00

Tre anni fa aveva deciso di denunciare il suo estorsore,non un boss qualunque ma il cugino.Ai magistrati aveva detto che "la mafia ce l'aveva in casa" e lo aveva fatto,anche in questo,non in una città qualunque ma a Gela,roccaforte della Stidda in provincia di Caltanissetta,dominata metro per metro dalle cosche.

indagato simbolo dell'antiracket

Read 2088 times

Privacy �� Cookies �� Diventa un volontario
Copyright © 2021 Addiopizzo Catania. All Rights Reserved.Creazione sito web tinusdesign.com Catania
Via Grasso Finocchiaro n. 112 | Catania - 95126 | Tel: 329 9203410 | Fax: 178 6056739 | e-mail: comitato@addiopizzocatania.org

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information