Beni per 600 mila euro sequestrati a boss messinese

Written by  Tuesday, 26 October 2010 00:00

Il Gico della Guardia di Finanza di Messina, coordinato dal sostituto procuratore della Dda Giuseppe Verzera, ha sequestrato beni per quasi 600 mila euro al boss del clan Mangialupi di Messina Giuseppe Trischitta, 51 anni. Si tratta di una villa residenziale con accesso al mare in localita' Torre Faro del valore commerciale stimato in 450 mila euro, di un fuoristrada Suv modello Wolksvagen Touareg e di due Smart per un valore complessivo di oltre 100 mila.


Il provvedimento di sequestro e' stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale composta dai giudici Caterina Mangano, Daniela Urbani ed Eliana Zumbo, le quali hanno ritenuto che la disponibilita' finanziaria per l'acquisto della villa e delle macchine fosse ingiustificata in quanto assolutamente sproporzionata rispetto ai redditi praticamente nulli dichiarati. La richiesta e' scaturita da indagini del reparto speciale delle Fiamme gialle messinesi che ha proposto all'autorita' giudiziaria il sequestro di beni riconducibili al capomafia messinese, attualmente sottoposto alla misura di sorveglianza speciale con obbligo di dimora, dal 1985 a capo del clan Mangialupi. Tra i numerosi precedenti specifici a carico del soggetto, figura la condanna definitiva sia per associazione di stampo mafioso del 2002 che per svariati reati quali rapina, estorsione e traffico di stupefacenti. E' al momento imputato nel processo relativo all'operazione antimafia "Nemesi", al termine della quale nel 2006 furono arrestati 23 soggetti affiliati ai clan Mangialupi e Maregrosso, ritenuti essere responsabili di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, rapine e tentati omicidi tra il 2000 e il 2004 a Messina.

Fonte: Agi

Read 2333 times

Privacy �� Cookies �� Diventa un volontario
Copyright © 2021 Addiopizzo Catania. All Rights Reserved.Creazione sito web tinusdesign.com Catania
Via Grasso Finocchiaro n. 112 | Catania - 95126 | Tel: 329 9203410 | Fax: 178 6056739 | e-mail: comitato@addiopizzocatania.org

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information