Comunicati

Comunicati (231)

Giorno 12 Giugno, alle ore 18, presso il Palazzo della Cultura di V.Le Vittorio Emanuele 121 - Cortile Platamone- si terrà un dibattito pubblico sul tema "Giustizia, riforme, antimafia" organizzato da Addiopizzo Catania.
Relatori dell'incontro saranno Sebastiano Ardita (Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Messina), Antonino Di Matteo (Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Palermo), Nicola Gratteri (Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria) e Saverio Lodato (giornalista).

Addiopizzo Catania informa che in data 3/6/2014, presso la "casa di Beppe, Ninni e Roberto" di via Grasso Finocchiaro 112, si è svolta la premiazione del concorso "Ridisegna e riscrivi Addiopizzo Catania".
Ai vincitori, Alessandro Marino del liceo scientifico Boggiolera e Bianca Bonaccorsi del liceo linguistico S.Giuseppe, sono stati donati due buoni di 500 euro ciascuno da spendere in una delle librerie che aderiscono alla lista pizzo free di Addiopizzo Catania, insieme a due magliette raffiguranti il logo e la frase da loro stessi ideati.

Addiopizzo Catania esprime soddisfazione nell’apprendere di un altro durissimo colpo inflitto ai patrimoni mafiosi e si congratula con la DIA e la Procura etnea per aver sequestrato beni dal valore di oltre due milioni di euro.

Addiopizzo Catania esprime grande soddisfazione nell'apprendere che i Carabinieri del Ros e del Comando Provinciale di Catania, coordinati dalla Procura etnea, hanno confiscato un patrimonio del valore di oltre 2,5 milioni di euro a tre soggetti condannati per associazione mafiosa nell'ambito dell'operazione Iblis.

Si è concluso il concorso "Ridisegna e riscrivi Addiopizzo Catania", il vincitore della categoria "Ridisegna Addiopizzo Catania" è Alessandro Marino del liceo scientifico Boggiolera, la vincitrice della categoria "Riscrivi Addiopizzo Catania" è Bianca Bonaccorsi del liceo linguistico S.Giuseppe.

Venerdì, 09 Maggio 2014 18:48

Sul giro di estorsioni ad Adrano

Scritto da

Addiopizzo Catania si congratula con i Carabinieri della Compagnia di Paternò che, con il coordinamento della DDA etnea, hanno messo fine a un giro di 21 estorsioni ad Adrano.

Mercoledì, 30 Aprile 2014 22:36

Concorso "Ridisegna Addiopizzo Catania"

Scritto da

L'associazione Addiopizzo Catania rende noto che la commissione giudicante del concorso "Ridisegna Addiopizzo Catania" sarà composta dai professori Missiato e Rocca del liceo artistico statale M.M. Lazzaro, dall'artista Antonio Barbagallo e dal Presidente, dal vice Presidente, dal Segretario e dal Tesoriere della suddetta associazione.

Venerdì, 18 Aprile 2014 09:48

Progetto Pasqua 2014: regaliamo una sorpresa

Scritto da

Quest'anno non abbiamo avuto la possibilità di organizzare la tradizionale lotteria di Pasqua ma non ci siamo dimenticati di chi ha bisogno di un sorriso.
Abbiamo fatto visita ai piccoli ospiti dei reparti di pediatria degli ospedali Vittorio Emanuele, Policlinico, Garibaldi Nesima e di alcune case famiglia donando loro una piccola sorpresa di …cioccolato.

Si comunica che in data 3.4.2014, presso la sede di Addiopizzo Catania di Via Grasso Finocchiaro 112, si è proceduto alla firma della convenzione oggetto della proposta di collaborazione che la segreteria provinciale della FNS-CISL ha rivolto agli aderenti alla lista pizzo free di Addiopizzo Catania.

Martedì, 01 Aprile 2014 16:04

Sull'operazione Scarface

Scritto da

Addiopizzo Catania esprime grande soddisfazione per la brillante operazione "Scarface" realizzata dalla Guardia Di Finanza di Catania insieme con la DDA etnea, che ha portato all'arresto di 11 presunti affiliati al Clan Mazzei e al sequestro di beni e società per un valore di oltre 65 milioni di euro.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.