Il progetto del Consumo critico mira a creare una rete (in costante crescita) tra commercianti,imprenditori e liberi professionisti e consumatori.

I primi si impegnano pubblicamente a denunciare eventuali richieste estorsive e pubblicamente dichiarano di non pagare il pizzo.

I secondi si impegnano pubblicamente e moralmente a preferire nei loro consumi gli appartenenti alla "lista pizzo free".

Lo scopo del progetto è quindi quello di stare tutti insieme dalla stessa parte, senza ambiguità e con la voglia di creare quell'effetto domino che colpisca tutti, esercenti, consumatori, e cittadini che vogliono dare anche il più piccolo contributo per rendere migliore questa città: la sfida è infatti quella di riuscire a scuotere dal torpore quest'assonnata città, pungolare i cittadini catanesi e farli riflettere, non far calare l'attenzione sull'argomento pizzo, essere presenti in maniera costante, riuscire pian piano a creare una rete di persone che non siano solo consumatori consapevoli ma cittadini consci del proprio ruolo e del proprio potere all'interno della società civile.

Scarica la lista dei commercianti