Mercoledì, 27 Giugno 2012 13:50

Sull'operazione della Guardia di Finanza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Addiopizzo Catania esprime vivo apprezzamento per l'operazione eseguita dalla Guardia di Finanza di Catania che ha portato alla notifica di custodia cautelare in carcere per concorso esterno in associazione mafiosa e associazione mafiosa rispettivamente a Filippo e Francesco Riela, e al sequestro di beni ed aziende per il valore di oltre trenta milioni di euro nell'ambito di un'indagine che ha visto coinvolte 28 persone per truffa allo stato e intestazione fittizia di beni.

Addiopizzo Catania tiene particolarmente a sottolineare,oltre all'efficacia dell' azione della Gdf etnea,il significato sociale di tale operazione. La Riela group, come è noto, negli anni 90 era stata sequestrata e confiscata ai fratelli Riela ed era stata affidata allo Stato.Negli ultimi mesi incessante è stato il lavoro delle Istituzioni stesse per salvare l'integrità dell'azienda che ad oggi,rischia però ancora di dover chiudere per gravi motivi economici.L'operazione della Gdf ha dimostrato che il motivo della crisi economica della Riela group,non può e non deve essere addebitato allo Stato,quanto piuttosto al tessuto economico sporco di questa terra, che per motivi di crisi economica mondiale e motivi inerenti alla gestione illecita del mercato da parte della criminalità organizzata,impedisce la crescita delle aziende sane,solide e pulite,come la Riela group,e instilla nel cittadino l'erronea convinzione che un'azienda nelle mani dello Stato è destinata a fallire. E' ora che i cittadini capiscano di chi sono le principali responsabilità del mancato sviluppo dell'economia siciliana e che si rendano conto che lo Stato c'è, ma ha anche bisogno dei suoi cittadini, che mai devono abbassare l'attenzione e sempre devono sapere da che parte stare.Addiopizzo Catania rinnova contestualmente la sua propria vicinanza ai lavoratori della Riela group affinchè la vicenda si risolva nella maniera migliore per loro,le loro famiglie,e la Sicilia.

Letto 2754 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.