Giovedì, 12 Giugno 2008 02:00

Addiopizzo Catania incontra il Prefetto

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)


In tarda mattinata i soci di Addiopizzo Catania hanno incontrato il prefetto Giovanni Finazzo. L’incontro era stato chiesto dall’associazione nelle scorse settimane e il Prefetto si era dimostrato subito disponibile a conoscere di persona i membri di Addiopizzo. Durante l'incontro Addiopizzo ha presentato le sue attività, si è quindi parlato del Consumo Critico e del progetto Scuole.


Finazzo ha manifestato subito grande simpatia per l’associazione ammettendo di non avere avuto occasione, nei mesi precedenti, di incontrare i soci di Addiopizzo, questo però, ha spiegato il Prefetto, non gli ha impedito di seguire le attività dell’associazione che ha definito “importanti”, anzi Finazzo ha affermato di conoscere benissimo Addiopizzo Catania e per questo si è complimentato per il lavoro dell’associazione, che non ha esitato a definire “lodevole e degno di nota”. Il prefetto Giovanni Finazzo si è impegnato, ad elezioni concluse, ad aiutare Addiopizzo nella ricerca di una nuova sede. Il prefetto ha quindi invitato Addiopizzo a considerare la Prefettura come una vera e propria casa nella quale promuovere le proprie attività future. Il prefetto ha poi paragonato la realtà catanese a quella palermitana per spiegare l'interesse che gli abitanti della provincia etnea hanno nei confronti delle tematiche mafiose. Palermo e Catania vanno dunque considerate come due realtà differenti. E se i palermitani sembrano dunque più sensibili dei catanesi questo dipende anche dal fatto che la storia del capoluogo siciliano è, purtroppo, ricca di gravi tragedie. Durante l’incontro i soci di Addiopizzo hanno donato al prefetto una delle magliette sul consumo critico e un Pizzino della legalità.

Letto 3335 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.