Giovedì, 24 Gennaio 2013 18:46

In difesa della biblioteca Civica Ursino- Recupero di Catania

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La storia non si cancella.
Siamo profondamente convinti che la cultura, unica vera arma per una pacifica rivoluzione civile, vada sempre sostenuta.
Per questo facciamo nostro l’accorato appello lanciato da Rita Carbonaro, direttrice della biblioteca Civica Ursino- Recupero di Catania, che denuncia le condizioni di abbandono in cui si trova uno dei tesori della nostra città che affonda le sue origini nel 1115.
Un patrimonio di inestimabile valore che appartiene a tutti i cittadini e merita il rispetto di tutti, a cominciare dalle Istituzioni.

 

 

Per questo chiediamo pubblicamente quali iniziative il Comune e gli organi preposti alla gestione della Biblioteca intendono adottare per salvaguardare e valorizzare questo nostro patrimonio.
Ai cittadini chiediamo di riscoprire uno dei tesori della loro città partecipando alle visite guidate organizzate da Rita Carbonaro per sostenerlo, facendo sentire la loro voce sottoscrivendo questa petizione http://www.change.org/it/petizioni/salviamo-la-biblioteca-ursino-recupero-catania?utm_source=share_petition&utm_medium=url_share&utm_campaign=url_share_before_sign
Per quanto ci riguarda, fedeli alla nostra politica delle cose concrete, contiamo di destinare una parte del ricavato della Lotteria di Pasqua, organizzata per reperire i fondi necessari a completare il murale di Piazza Lanza, per sostenere la Biblioteca.

Non stacchiamo la spina alla cultura, difendiamo il nostro patrimonio


Letto 4071 volte Ultima modifica il Sabato, 26 Gennaio 2013 17:30

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.