Mercoledì, 25 Novembre 2015 15:53

Sull'arresto di 8 persone appartenenti al clan del Malpassotu

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Rilanciamo con forza l’invito a denunciare rivolto agli imprenditori dal Procuratore della Repubblica di Catania e dal Comandante Provinciale dei Carabinieri, con i quali ci complimentiamo per la brillante operazione che ha consentito l’arresto di 8 persone appartenenti al clan del Malpassotu.

E’ superfluo sottolineare come la denuncia oggi costituisca l’unico strumento che può essere efficacemente utilizzato da commercianti ed imprenditori per affrancarsi dal giogo mafioso ed evitare deplorevoli episodi come quello occorso all’imprenditore di Belpasso.
Riteniamo inoltre che la nostra classe politica, senza distinzione alcuna, sempre pronta in occasioni come questa, a complimentarsi con la Magistratura e le Forze dell’ordine , abbia il dovere di farsi portavoce presso il governo nazionale delle istanze dei cittadini che sempre più numerosi chiedono, inascoltati, maggiore certezza della pena. Per i mafiosi la funzione rieducativa della pena è solo una facile scappatoia per beneficiare degli sconti di pena previsti dal nostro ordinamento.

 

Letto 2775 volte Ultima modifica il Mercoledì, 25 Novembre 2015 16:25

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.